Caltagirone, cerimonia per ricordare Paolo Borsellino e gli altri servitori dello Stato uccisi dalla mafia

A 28 anni dalla strage di via D’Amelio, la città di Caltagirone, esprimendo affetto e gratitudine, ricorda con una cerimonia Paolo Borsellino, gli agenti della scorta e gli altri servitori dello Stato caduti per mano di Cosa Nostra.

La cerimonia commemorativa, promossa dal Comune, si terrà domenica 19 luglio, alle 12, nel piazzale Falcone e Borsellino, in particolare nelle aiuole che costeggiano il Palazzo di Giustizia, nelle quali il personale del Servizio Verde pubblico del Comune stamani ha piantato un altro albero (si tratta di un leccio cresciuto nel vivaio della Villa), sul quale domani sarà deposta una corona d’alloro.

Interverranno alla manifestazione il sindaco Gino Ioppolo con la Giunta municipale e il presidente Massimo Alparone e altri consiglieri comunali.

A distanza di qualche ore dalla conclusione dell’evento, sarà pubblicato sul sito di Prometeo News (clicca qui per andare al sito) un servizio sulla giornata con l’intervista esclusiva al sindaco, l’avv. Gino Ioppolo.

assicurazione allianz
bar iudica e trieste
ottica dieci decimi
ottica spazio sole
negozio intimo in