Caltagirone, beccati dalla Polizia municipale altri sporcaccioni: 600 euro di multa per ciascuno

Altri 5 “sporcaccioni”, per complessive sette multe, sono stati “immortalati” dalle telecamere mentre abbandonavano rifiuti di vario tipo al civico 51 della via Cappuccini (2 persone, una delle quali recidiva), in via San Bonaventura, davanti alla chiesa (2 persone, una delle quali sorpresa tre volte) e in via Circonvallazione di ponente, vicino alla fontanella dell’acqua a parete (un soggetto).

A loro carico la Polizia municipale, nell’ambito dell’azione di vigilanza svolta per “vegliare” sugli spazi che presentano maggiori criticità per la formazione di cumuli di rifiuti abbandonati, ha elevato 7 sanzioni da 600 euro. Uno di loro, colui che è stato sorpreso dalle telecamere in tre circostanze, dovrà pagarne tre, per complessivi 1800 euro.

Si tratta, ancora una volta, dei risultati dell’attività promossa dall’Amministrazione comunale ed espletata dal personale del Servizio Ecologia e dal Corpo di Polizia municipale.

“Continua – afferma l’assessore alle Politiche ecologiche Francesco Caristia – l’attività di vigilanza per prevenire e reprimere i comportamenti che denotano scarso rispetto per l’ambiente e per il decoro della città, con la consapevolezza che, purtroppo, si tratta di uno strumento inevitabile per indurre qualcuno a cambiare atteggiamento”.

“Ci auguriamo – sottolinea il sindaco Gino Ioppolo – che ciò costituisca sempre di più un serio monito, in modo da non vanificare o, comunque, ridurre l’impegno e gli sforzi della maggioranza dei cittadini rispettosi delle regole e della comunità tutta”