Bonus spesa 500 euro, richiesta immediata: requisiti e domanda

I bonus spesa 500 euro saranno erogati, come nel periodo di lockdown, direttamente dalle amministrazioni comunali, le stesse che in queste settimane hanno chiesto, in più occasioni, al Governo di intervenire e finanziare nuovamente l’iniziativa.

Bonus spesa 500 euro, come possono essere utilizzati?

Come riportato anche da Trend Online (qui l’articolo completo), i bonus spesa avranno delle forti limitazioni, potranno essere utilizzati infatti unicamente per acquistare prodotti alimentari o di prima necessità e potranno essere spesi unicamente all’interno degli esercizi commerciali individuati dal proprio comune di residenza.

Sarà nelle facoltà delle singole amministrazioni comunali, in alternativa, non erogare alcun tipo di bonus spesa, ma decidere di consegnare la spesa a domicilio a quelle famiglie che ne avrebbero diritto.

In piena e totale autonomia, ogni sindaco ha la possibilità di stabilire quali siano le modalità di assegnazione e quali debbano essere le procedure per presentare la domanda necessaria per ottenere il bonus spesa. Sarà sempre il sindaco a decidere quale sia la platea di famiglie, che potranno beneficiare del bonus spesa. Uno dei criteri che sarà adottato, comunque, prevede che abbiano la priorità quei nuclei familiari che non ricevono altri tipi di aiuto, come, ad esempio, il reddito di cittadinanza.

negozio intimo in