Bonus 800 euro per chi sta soffrendo a causa di questa emergenza

Arriva finalmente un bonus 800 euro, proprio sotto Natale (misura inserita nel decreto Ristori quater) e spetta ai collaboratori sportivi che abbiano già ottenuto le precedenti mensilità di 600 euro, abbiano appena fatto richiesta per la mensilità del decreto Ristori che scade oggi o nessuna delle precedenti.

Come si legge nel testo in attesa della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, il bonus 800 euro è riconosciuto ed erogato per il mese di dicembre dalla Società Sport e Salute S.p.A ai lavoratori impiegati con rapporti di collaborazione presso:

– il Comitato Olimpico Nazionale (CONI);
– il Comitato Italiano Paralimpico (CIP);
– le federazioni sportive nazionali, le discipline sportive associate, gli enti di promozione sportiva riconosciuti dal Comitato Olimpico Nazionale (CONI) e dal Comitato Italiano Paralimpico (CIP);
– le società e associazioni sportive dilettantistiche.

I collaboratori sportivi in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da COVID 19, devono aver cessato, ridotto o sospeso la loro attività lavorativa. In particolare per ottenere il bonus 800 euro del decreto Ristori quater i lavoratori sportivi non devono essere percettori:

– di altro reddito da lavoro autonomo o dipendente;
– di pensione a esclusione dell’assegno ordinario di invalidità.

Il bonus 800 euro, al pari delle precedenti mensilità, non è riconosciuto ai lavoratori che siano percettori:

– del reddito di cittadinanza;
– del reddito di emergenza;
– di cassa integrazione o altre indennità previste dal decreto Cura Italia, rinnovate con il decreto Rilancio, dl Agosto e dallo stesso decreto Ristori quater.