Bimbo di 2 anni ucciso dalla madre perché piangeva, arrestato anche il padre

Se fa sempre più drammatica la vicenda che ha visto coinvolto un bambino di 2 anni e quattro mesi, Antonio Gabriel Feroleto, morto strangolato dalla madre lo scorso 17 aprilein un paesino del Lazio.

I carabinieri hanno deciso di fermare anche il padre, il 50 enne Nicola Feroleto, dopo che inizialmente la madre, la 28 enne Donatella Di Bona vittima di depressione e senza un lavoro, si era addossata tutte le colpe.

La verità sembra invece essere un’altra. Con i due genitori trasformatisi negli assassini del loro bambino. Ucciso in una stradina di campagna, a due passi dallo stabilimento della Fiat, e che come proverebbero i graffi sul suo corpo e su quello della madre fino alla fine ha provato a resistere.

Cosa ne pensi?