Bertolaso in Sicilia ospite di Musumeci: “Prepariamoci al peggio”

Bertolaso in Sicilia ospite di Musumeci: “Prepariamoci al peggio”. Il presidente della Regione: “speriamo possa accettare di collaborare”

“L’estate trascorrerà tranquilla, ma dal prossimo autunno temo ci saranno problemi sanitari, e non solo in Italia, con l’interferenza di altre epidemie. Abbiamo il dovere, come istituzioni, di far trascorrere questi mesi estivi in tranquillità a chi vorrà fare un periodo di vacanza, ma le Istituzioni devono lavorare per prepararsi agli scenari negativi del prossimo inverno”.

Le dichiarazioni sopra riportate sono di Guido Bertolaso, ex capo della Protezione civile, che in questi giorni è “ospite” del presidente Nello Musumeci.

Ha fatto rumore la sua presenza, non tanto per la persona, quanto per il modo in cui è arrivato, senza fare quarantena, dando così spazio alla polemica, e Musumeci si toglie pure un sassolino dalla scarpa: “Voglio ringraziare Bertolaso per la generosa disponibilità. Quando gli ho chiesto di darci una mano per mettere su un protocollo per l’apertura della fase 2 in un contesto di sicurezza, che non è mai al 100 per cento, si è subito detto disponibile. Ha chiesto un compenso di un euro, per non far pagare alla regione il vitto e l’alloggio ha deciso di usare la sua barca.

Mi pare un atto di grande stile e generosità. Il suo compito non è del tutto concluso, ci deve aiutare a monitorare l’applicazione del protocollo, finita questa fase speriamo possa accettare di collaborare per altre attività”. Ed è proprio su queste “altre attività” che ci interroghiamo: sono così negativi gli scenari per il prossimo autunno?

LEGGI LE ULTIME NEWS DI CRONACASEGUICI SU GOOGLE NEWS

modulo ottica dieci decimi
modulo pubblicità annuncio
modulo allianz