Aumenta importo del Reddito di Cittadinanza: le parole del presidente INPS

Il presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, in una recente intervista rilasciata a “La Stampa” ha affermato che nel Reddito di Cittadinanza potrebbe aumentare l’importo e la platea dei beneficiari.

Perché aumenta il Reddito di Cittadinanza?

Per Tridico è un passaggio fondamentale per sostenere le persone e le famiglie maggiormente in difficoltà motivo per cui, a fronte anche dei dati ISTAT sull’aumento della povertà assoluta nel nostro Paese, sono state stanziate nuove risorse con il Decreto Sostegni, che si aggiungono a quelle della Legge di Bilancio 2021.

Il nodo resta proprio l’importo del reddito di cittadinanza per le famiglie numerose e per le quali quindi sarebbe necessario rivedere la scala di equivalenza.

“Occorre aumentare il sussidio in base ai componenti del nucleo, oggi al massimo si arriva a 1.330 euro. O si cambia la scala di equivalenza, oppure si potrebbe agire sul contributo da 280 euro legato all’affitto. L’idea sarebbe di modularlo in base al numero dei familiari per raggiungere maggiore equità”.

La modifica dell’importo era già stata disposta precedentemente, ma purtroppo non è una decisione che può essere presa dal Presidente dell’Inps, spetta alle forze politiche l’eventuale ammissibilità.