Asili nidi, dalla Regione 4 milioni di euro: per Caltagirone nemmeno un euro

Quattro milioni di euro per 31 comuni siciliani, ma Caltagirone non compare nella graduatoria relativa al bando predisposto dall’assessorato regionale della Famiglia nello scorso settembre.

«E’ una misura – dice il governatore della Regione Siciliana Nello Musumeci – a favore delle famiglie. Le risorse finanziarie messe a disposizione degli enti locali serviranno, infatti, sia per la riduzione delle rette per i bambini iscritti, sia per l’apertura di nuovi asili o il potenziamento di quelli esistenti».

Come riportato su LaSicilia.it, a beneficiare del contributo che permetterà la riduzione delle rette, saranno i Comuni di: Catania; Barcellona Pozzo di Gotto e Sant’Agata di Militello, in provincia di Messina; Monreale, nel Palermitano; Monterosso Almo, in provincia di Ragusa. Per un totale di 568mila euro.

Si divideranno, invece, un finanziamento complessivo di 3,5 milioni di euro i comuni di: Raffadali, Licata e Casteltermini, in provincia di Agrigento; Caltanissetta e Mussomeli, nel Nisseno; Randazzo, Biancavilla e Ragalna, in provincia di Catania; Leonforte, Troina, Aidone e Piazza Armerina, nell’Ennese; San Piero Patti, Capo d’Orlando, Malvagna, Alì, Castelmola, Capri Leone, Santo Stefano di Camastra, Naso, Galati Mamertino, Patti e Graniti, in provincia di Messina; Partinico e Bisacquino, nel Palermitano; Marsala, in provincia di Trapani.

expert banner 7 marzo
negozio intimo in

Cosa ne pensi?