Anaplastic Lymphoma Kinase, trovato il gene della magrezza

Lo ha scoperto un team di ricercatori internazionale dell’Università della British Columbia in Canada. Analizzando un campione di 47.000 persone in Estonia, hanno scoperto che il gene ALK – Anaplastic Lymphoma Kinase ha un ruolo chiave nell’aumento di peso nelle persone.

Si tratta di una mutazione genetica molto rara che permette di mangiare tanto e restare sempre nel proprio peso forma, di una mutazione genetica di cui dispone solo una persona su cento; una vera e propria rarità che consente di mangiare senza limiti e di non aumentare di peso perché, questo gene, gioca un ruolo essenziale nella regolazione dello stipendio energetico.

Ottica Franco
Vendors Negozio
Vendors Negozio
negozio intimo in