Adrano, gambizzato il giornalista Vincenzo Sangrigoli

Vincenzo Sangrigoli è stato colpito da distanza ravvicinata da tre colpi d’arma da fuoco. L’agguato si è verificato ad Adrano in piazza Duca degli Abruzzi nei pressi della sua abitazione attorno all’ora di pranzo. Il colpevole del del reato è Sergio Nuccio Floresta, fratello del consigliere comunale Federico Floresta, indagato nell’ambito di un’inchiesta sulla compravendita di voti per le Amministrative del 2018 ad Adrano. L’uomo si è costituito andando alla Stazione dei Carabinieri di Adrano.

Sangrigoli è un conduttore radiofonico nonché editore dell’emittente Radio Flash, da poco diventato giornalista pubblicista. E’ stato subito trasportato presso l’Ospedale Cannizzaro entrando “in codice rosso al Pronto Soccorso e si trova attualmente al Trauma Center per gli accertamenti diagnostici e i primi trattamenti. Sottoposto ad approfondimenti specialistici, anche di chirurgia vascolare, ha riportato ferite alle gambe causate da tre proiettili, di cui solo uno trattenuto che pertanto dovrà essere estratto chirurgicamente. Le condizioni generali sono stabili e non destano preoccupazione.”

Floresta è stato poi arrestato con l’accusa di tentato omicidio ed è stato portato e rinchiuso nel carcere di piazza Lanza, a Catania. Ancora non è chiaro perché abbia sparato a Vincenzo Sangrigoli: dalle prime indagini, sembra per motivi economici.

Cosa ne pensi?