Addio 2020, il 2021 inizia con pioggia di stelle cadenti (200 in un’ora): ecco quando

Il 2020 è sicuramente uno degli anni più particolari e brutti, possiamo scriverlo, che abbiamo probabilmente vissuti fino ad ora, ma tra poco ne rimarrà solo un brutto ricordo. Tutti ci auguriamo un 2021 completamente diverso e un’evento astronomico unico nel suo genere lascia ben sperare: subito dopo Capodanno, il cielo ci regalerà uno spettacolo senza precedenti.

Il 2 gennaio la Terra raggiungerà la distanza minima dal Sole, pari a 147 milioni di chilometri offrendoci un evento singolare: le Quadrantidi, sciame di meteore non originate da una cometa ma probabilmente da un asteroide in orbita intorno al Sole, saranno visibili dalla Terra, soprattutto nell’emisfero settentrionale, guardando in direzione nord-est. Ci saranno anche picchi di 200 stelle cadenti in un’ora.

Il culmine massimo verrà raggiunto il 3 gennaio di giorno ma tantissime stelle cadenti saranno visibili il 2 e il 3 notte. Il 2021 ha fretta di rendersi unico e di essere ricordato, dimenticando il 2020 e quindi non poteva aspettare la notte di San Lorenzo ad agosto.

negozio intimo in
expert banner 7 marzo