Accadde ieri 30 settembre – Rassegna stampa della provincia di Ragusa: gravi incidenti e arresti

Modica. Un 49enne dopo avere accompagnato la figlia in Ospedale per un taglio a un dito improvvisamente sviene si accascia a terra e muore. Probabilmente un infarto fulminante, i soccorsi purtroppo non hanno potuto fare niente.

Ragusa. E’ stata cancellata la via Giorgio Almirante e inserito sopra un adesivo con via Anna Frank vittima del nazi fascismo. Ma da quanto verificato il Comune non c’entra sulla decisione ma sembra essere una provocazione della ” Rete Iblea Antirazzista”. Il tutto per dare un segnale all’amministrazione affinché si possa realmente tramutare il nome della strada.

Ragusa. Un albanese di 28 anni è stato arrestato per furto. Il giovane aveva preso un’auto compattatore per i rifiuti. Fermato dalla polizia non ha saputo spiegare i motivi.

Ragusa.  I Carabinieri, hanno arrestato un rumeno 33enne. L’uomo aveva rubato una borsa a una signora anziana per poi tentare la fuga. Rintracciato è stato arrestato e messo in carcere.

Vittoria. Una bambina di due anni è caduta dal balcone di casa. La piccola è stata immediatamente trasportato con l’elisoccorso presso l’Ospedale Cannizzaro di Catania. Le condizioni della bambina sono gravi ma al momento non sarebbe in pericolo di vita. Probabilmente è caduta mentre giocava e una distrazione ha portato alla caduta della stessa.

Ragusa. Si è verificato un incidente dai risvolti drammatici. A farne le spese una donna 80enne che mentre passeggiava con il marito 86enne è stata travolta e uccisa da un auto senza conducente presso Viale del Fante. Possibile sia successo a causa di un guasto al freno a mano. Si stanno facendo i rilievi del caso.

 

Cosa ne pensi?