Accadde ieri 27 settembre – Rassegna stampa di Caltagirone e del territorio calatino: arresti e incidente

Caltagirone. Il Comune deve comunicare al ministero della Difesa l’eventuale presenza di famiglie che, nel suddetto conflitto, hanno avuto almeno tre caduti fra i parenti. Si confida, nella collaborazione dei cittadini: chi ha notizia dell’eventuale esistenza di famiglie di Caltagirone che abbiano versato per la Patria un così alto tributo di sangue, lo segnali all’ufficio di Gabinetto del sindaco.

Palagonia. Tentato omicidio. I Carabinieri, hanno arrestato un pensionato di 82 anni, che invaghito della badante ha tentato di ucciderla armato di pistola. La donna si era licenziata a causa delle eccessive avances a sfondo sessuale. Adesso è ritenuto responsabile di tentato omicidio, porto illegale di arma clandestina e porto illegale di oggetti atti ad offendere.

Mazzarino. I militari, hanno effettuato il controllo di un già sottoposto agli arresti domiciliari. Insospettiti dall’atteggiamento, hanno approfondito il controllo, rivenendo nella sua disponibilità una vera e propria piantagione “home made” di canapa indiana, realizzata in serra presso locali di proprietà. Sono state sequestrate una ventina di piante alte fino a quasi 2 mt.

Mineo. Si è svolto, l’incontro formativo sul Progetto RE.V.ITA inerente il ritorno volontario assistito e reintegrazione. E’ stato spiegato come il Progetto preveda il rimpatrio assistito e la reintegrazione nel paese di origine del beneficiario, entrando nello specifico dei diversi passaggi, gli obiettivi e il personale da coinvolgere nel caso il migrante presentasse la richiesta.

Caltagirone. Si è verificato un grave incidente sulla Catania Gela quasi all’altezza di Caltagirone. I coinvolti sono una moto guidata da un ragazzo e un’auto con alla guida una persona anziana. Il motociclista dopo l’impatto è caduto a terra. Si stanno effettuando i rilievi per verificare come sia andata.

 

Cosa ne pensi?