Governo, al via “taglio dei parlamentari” ma la Sicilia ne perde 29 tra Camera e Senato

La Sicilia resta una delle regioni più penalizzate dal taglio dei parlamentari.

Ecco l’effetto della nuova riforma che è divenuta realtà.

La riforma porta i deputati da 630 a 400 e i senatori da 315 a 200.

Tra le regioni in questione, la Sicilia passa da 25 a 15 deputati nel collegio 1. Mentre nel collegio 2 da 27 a 17 deputati. Al Senato,si prevede un calo del 36% (da 25 a 16 senatori eletti). Ciò rappresenta una riduzione abbastanza rilevante.

La riforma potrà essere sottoposta ad referendum confermativo. Tuttavia, se tra tre mesi nessuno dovesse chiederlo, la riforma sarà promulgata e sarà valida dalla prossima legislatura.

Cosa ne pensi?