Toninelli: “Impegno per la Sicilia e per le infrastrutture dell’Isola”

Il ministro Toninelli dichiara il suo impegno per la Sicilia e per le infrastrutture dell’Isola.

In merito alle due importanti opere, il ponte sullo Stretto e la Ragusa-Catania, dichiara che la prima non si farà e la seconda si.

“Da quando sono ministro – spiega Toninelli a La Sicilia – ci sono venuto già sei o sette volte. Abbiamo sbloccato cantieri, altri li abbiamo accelerati. Abbiamo messo un commissario alla disastrata viabilità secondaria. E andiamo avanti su questa strada per ridare dignità ai siciliani che viaggiano“.

Il ministro si è pronunciato sulla costruzione del Ponte sullo Stretto, mai avviata. Secondo Toninelli, si sarebbero potute realizzare tante opere con i milioni sprecati per il ponte. La sua realizzazione, infatti, non ha senso se in Sicilia c’è ancora il binario unico e le strade provinciali cadono a pezzi.

Il ministro sullo stallo della Ragusa-Catania dichiara che “noi puntiamo a un’infrastruttura utile per la competitività dei territori, che cittadini e imprese useranno davvero. E siamo vicini a questo importante traguardo.”

Toninelli, infine, sigla l’impegno preso con i siciliani per il completamento della Ragusa-Catania.

Foto: Live Unict

Cosa ne pensi?