Al Pronto Soccorso mancano medici. Ipotesi assunzione specializzandi?

In tutta Italia carenza di personale all’interno dei Pronti Soccorsi.

A causa di ciò, ai pazienti vengono ridotti ricoveri e interventi.

Il segretario del sindacato medico Anaao, Carlo Palermo, afferma che è “una vera e propria emergenza di tutta la sanità italiana. Ad oggi c’è una sostanziale carenza di medici negli ospedali e nei Pronti soccorsi di tutta Italia”.

C’è una grave carenza di dottori, nonchè di infermieri del 118 in tutte le Regioni d’Italia.

Alla luce di tutto ciò, la politica sta cercando di risolvere il problema in particolare per le ferie estive. In che modo? Si vorrebbe ricorrere all’assunzione dei neo-laureati e/o medici anche stranieri.

La ministra della salute, Giulia Grillo, ha avanzato di recente una proposta che vede un aumento degli stipendi per i lavoratori degli ospedali pubblici per evitare fughe e assenze durante il periodo estivo.

Infine, anche degli incentivi per gli specializzanti come anestesisti, rianimatori,, chirurghi generale.

Foto: Live Unict

Cosa ne pensi?