Caltagirone, omicidio Patrizia Formica: arriva la condanna per l’assassino Pirronello

Salvatore Pirronello, 53 anni, condannato all’ergastolo per l’omicidio della compagna Patrizia Formica, avvenuto la notte tra il 2 e il 3 aprile 2017.

Il Pirronello era stato rinviato a giudizio con l’accusa di «omicidio doloso pluriaggravato da futili motivi, minorata difesa e crudeltà».

Dalla Corte d’Assise di Catania non è stata riconosciuta per lui nessuna circostanza attenuante, pertanto gli è stata comminata la pena massima: l’egastolo.

La difesa aveva richiesto il rito abbreviato che però il 27 marzo 2018 il Gup di Caltagirone, Salvatore Ettore Cavallaro, aveva rigettato. L’accettazione della stessa avrebbe comportato uno sconto della pena pari ad un terzo.

Surreale e straziante l’udienza preliminare che si è tenuta presso il Tribunale di Caltagirone, dove i parenti della vittima mostravano una foto di Patrizia ogni volta che il Pirronello incrociava il loro sguardo.

Cosa ne pensi?