Provincia di Trapani, blitz dei carabinieri: tre persone arrestate. Uno di questi aggredisce una donna e la cassiera al Conad. GUARDA NOMI E FOTO

I Carabinieri di Castelvetrano, in provincia di Trapani, hanno arrestato lo scorso 19 giugno, a Gibellina, BOUAZIZ Alì, 54enne di origini tunisine condannato ad espiare la pena detentiva di 1 anno, 11 mesi e 17 giorni per i reati di furto aggravato, evasione e ricettazione.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

L’uomo veniva sottoposto al regime alternativo della detenzione domiciliare.

Invece lo scorso 21 giugno, a Partanna, i militari della dipendente Stazione arrestavano TRINCERI Mirko, 25enne partannese perché mentre si trovava in fila alla cassa del supermercato “Conad”, ubicato in quella via Tortorici, schiaffeggiava una signora di 41 anni, per futili motivi verosimilmente connessi al rispetto della fila alla cassa per poi aggredire la cassiera, che era costretta a ricorrere alle cure mediche del Pronto Soccorso di questo centro.

L’arrestato veniva sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa di rito direttissimo.

Invece a Castelvetrano, nella frazione Triscina di Selinunte, i militari del dipendente N.O.R.M.-Sezione Operativa, hanno arrestato COLLEY Modou Lamin, 30 enne di origini gambiane. Il giovane cedeva a un 30 enne castelvetranese g.1,6 di sostanza stupefacente di tipo “hashish”; quest’ultimo veniva segnalato alla Prefettura di Trapani.

L’arrestato veniva reimmesso in libertà in attesa di udienza di convalida.

Cosa ne pensi?