Palagonia, il Tribunale di Caltagirone rinvia a giudizio per peculato il dirigente dell’ufficio tecnico comunale Sinatra

Il Tribunale di Caltagirone ha rinviato a giudizio per peculato l’Arch. Saverio Sinatra dirigente dell’ufficio tecnico comunale di Palagonia. Pena prevista dai 6 ai 10 anni di reclusione.  I fatti risalgono al 2010, la denuncia fu presentata dall’allora Sindaco Valerio Marletta.
Come conseguenza a Sinatra fu revocata la dirigenza dell’ufficio tecnico, ma l’attuale Sindaco Astuti nel 2017 lo ha riportato a capo dello stesso ufficio. Sinatra avrebbe dirottato sulla sua persona circa 15.000 euro di denaro pubblico in maniera illecita.
Ora chiediamo al Sindaco di revocare tutti gli incarichi a Sinatra e l’immediato allontanamento dall’ufficio tecnico comunale.
Abbiamo presentato una mozione per la costituzione di parte civile del Comune di Palagonia nel processo che inizierà a maggio presso il Tribunale di Caltagirone. Bisogna preservare l’immagine del Comune di Palagonia, recuperare le somme qualora venga condannato e soprattutto mandare un segnale chiaro: non c’è posto nella pubblica amministrazione per chi non rispetta le istituzioni e la gestione della cosa pubblica.
I consiglieri comunali
Valerio Marletta
Nicola Giaquinta
Maurizio Toro

Cosa ne pensi?