Sicilia, arrestati i sindaci di Melilli e Francofonte

Questa mattina, la polizia di Priolo Gargallo, nel Siracusano, come riferisce newsicilia.it, sta eseguendo un’ordinanza di applicazione di misure cautelari coercitive e interdittive, emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Siracusa su richiesta della Procura.

I destinatari sono amministratori, pubblici dipendenti e imprenditori, gravemente indiziati di aver commesso reati contro la pubblica amministrazione, la fede pubblica e il patrimonio, in relazione alle procedure di affidamento di lavori e servizi da parte di uffici pubblici.

Coinvolti anche il sindaco e il vice sindaco di Melilli, ovvero Giuseppe Carta e Sebastiano Elia, entrambi ai domiciliari.

Divieto di dimora a Melilli e Francofonte, invece, per il sindaco di Francofonte Daniele Lentini, all’interno dell’indagine come dipendente del Comune di Melilli.

Cosa ne pensi?