Codice della strada, novità in arrivo per ciclisti

Condividi:

Sono ancora in via di approvazione interessanti novità soprattutto per ciclisti, motociclisti, skate e monopattini.

Anche l’Italia sembra essere pronta a importanti cambiamenti, messi in atto, potranno rivoluzionare il codice della strada.

Alla commissione Trasporti della Camera il testo è in via di definizione. Vediamo alcuni punti salienti: aumento del limite della velocità  portato a 150 k/h sulle autostrade a tre corsie; parcheggi “rosa” per le donne incinte; banditi fumo e telefonini alla guida e aumento di multe e sanzioni per gli inadempienti.

Per i ciclisti: circolazione libera nei centri abitati e nelle corsie destinate agli autobus e ai taxi. Ai semafori non dovranno aggregarsi alle automobili in fila, ma potranno usufruire della precedenza.

Un altro elemento di novità, vede la possibilità per i ciclisti di andare contromano nei centri abitati, solo laddove il limite di velocità non superi i 30 km/h.

In merito a quest’ultimo elemento, Lega e M5s vogliono inserire la proposta di un apposito pannello che segnali la possibilità, per i ciclisti, di circolare in senso opposto a quello di marcia. Il testo, inoltre, prevede anche per i ciclisti l’obbligo di indossare il casco.

La riforma include, per la prima volta, anche gli skate, i monopattini e gli hoverboard.

Foto: LiveUnict

Condividi:

Cosa ne pensi?