Terremoto Provincia di Catania, la polizia arriva nei luoghi del sisma. GUARDA FOTO

Condividi:

Insieme alla costante presenza a fianco dei cittadini colpiti dal recente terremoto che ha devastato i territori pedemontani che si affacciano sulla costa ionica, i poliziotti della Questura di Catania e delle Specialità della Polizia di Stato operanti nel territorio etneo hanno voluto regalare ai bambini, che maggiormente hanno risentito dei danni provocati dal sisma, una giornata di spensieratezza e di serenità.

 

 

Così, nella mattinata di ieri, una rappresentanza di poliziotti della Questura e del reparto Prevenzione crimine Sicilia Orientale di Catania ha incontrato gli alunni dell’Istituto Comprensivo Statale “ F. DE ROBERTO” Zafferana Etnea, una scuola primaria situata nel comprensorio di Fleri.

La visita degli uomini in divisa ha suscitato grande attenzione da parte del giovanissimo uditorio che si è dimostrato interessatissimo al lavoro compiuto dalla Polizia di Stato, che è stata presente nell’area terremotata sin dai primi istanti dopo la scossa, intervenuta in soccorso della popolazione.

L’attività dei poliziotti non si è esaurita nell’immediato intervento di soccorso pubblico, ma continua con la costante presenza di pattuglie nelle zone interessate dal sisma che hanno il precipuo compito di prevenire – ed eventualmente reprimere – episodi di “sciacallagio”.

Il messaggio di vicinanza è stato accolto calorosamente tanto dai bambini, che hanno apprezzato la possibilità di vedere da vicino i mezzi utilizzati per il controllo del territorio, quanto dal corpo insegnante che ha voluto esprimere sensi di ringraziamento per l’impegno quotidianamente profuso dalla Polizia di Stato.

Condividi:

Cosa ne pensi?