Bimbo strangolato dalla sorellina,il papà li aveva lasciati da soli in macchina.

Lascia i propri figli  una bimba di 6 anni e il fratellino di appena 1 anno  in macchina, padre dei due bambini, si sarebbe recato a fare la spesa in piena tranquillità convinto e certo che la figlia maggiore avrebbe tenuto a bada il piccolino  senza tener presente che da lì a poco si sarebbe consumata una tragedia: la bambina avrebbe infatti strangolato il fratellino.

La vicenda sarebbe accaduta il 20 maggio scorso a Houston, nel parcheggio di un supermercato locale , L’uomo, al momento, è accusato di pesanti reati.

l padre sarebbe sceso dall’auto lasciando sia il mezzo che l’aria condizionata in funzione. I due bimbi pare stessero guardando un cartone e mangiando degli snack quando il genitore si sarebbe allontanato. In pochi secondi, il bimbo di un anno avrebbe iniziato a piangere e la sorellina, stanca  a quanto pare  di giocare con lui, avrebbe cercato di zittirlo avvolgendogli la cintura di sicurezza intorno al collo.

Ritornato in auto, il padre avrebbe trovato la bambina in lacrime: quest’ultima avrebbe riferito al genitore di dover andare in bagno. In quei momenti, l’uomo, si è accorto della condizione del figlio. Chiamato  subito il 911 ha provato a rianimare il figlio fino all’arrivo dei soccorsi. Nonostante l’arrivo del personale medico e il trasferimento al Texas Children’s Hospital, per il piccolo non c’è stato nulla da fare.

L’uomo, al momento, sarebbe accusato di fatti molto gravi e, soprattutto, quella che non reggerebbe sarebbe la sua stessa  testimonianza . Il padre, infatti, avrebbe rivelato agli agenti intervenuti sul posto, di aver lasciato i figli in auto legati ai seggiolini e che sarebbe rimasto all’interno del supermercato per circa 30/45 minuti controllando i bambini dalle vetrate dell’esercizio commerciale.

Solo che dalle telecamere di videosorveglianza, sarebbe emersa, invece, un’altra verità: l’uomo sarebbe rimasto nel negozio per circa 1 ora e 40 minuti e, soprattutto, non si sarebbe preoccupato di controllare i figli in nessun modo.

Cosa ne pensi?