Mazzarrone, poker a Ragusa e primato saldo

L’ Asd Mazzarrone nella difficile gara contro il pro Ragusa, prima soffre e poi delizia gli oltre 300 spettatori , che a fine gare applaudono la prestazione offerta dai giallorossi.
A Ragusa in scena la matricola Mazzarrone contro una squadra di esperienza e militante in queste categorie da sempre, di contro il Mazzarrone forte di un inizio positivo e dalla classifica sorridente parte meglio, i locali nei primi 10° minuti hanno due occasioni importanti, ma la fortuna sorride ai giallorossi di mister Di Benedetto, che si ricompongono e iniziano la loro partita , con predominio tattico e tecnico, costruendo diverse azioni.

Al 20° arriva il vantaggio ad opera di Lanza Marco che sfrutta una respinta su tiro insidioso di Susso, ben 4 le azioni pericolose consecutive ma Altamore , Susso e Carobene non sono precisi, e puntualmente arriva il pari dei locali nell’unica azione errata dei giallorossi, gol apparso in fuorigioco, ma nonostante il gol subito il Mazzarrone non si scompone e continua a costruire gioco e azioni. L’arbitro annulla un gol del giallorossi più avanti, il gol del vantaggio arriva nel finale,  di tempo Puglisi dai 22 metri fa partire un bolide su punizione che si stampa nella traversa, ma Carobene è lesto e trova il gol di rapina, Nel secondo tempo entra marchese Sion che in 3 minuti mette in ghiaccio la gara sfruttando la sua velocità e trafiggendo il portiere per due volte fissando il risultato sul 1 a 4. Al triplice fischio il Mazzarrone festeggia il settimo risultato utile tra campionato e coppa.

Placenti 7,  Secondo 7, Vicino 7, Puglisi 7,5, Di Pasquale 7, Campanella 7, Susso 7,  Lupica 6,5, Lanza 7,5, Carobene 6,5, Altamore 6, Marchese 7,5, Manuello 6, Tornello 6, Abate 6

Cosa ne pensi?