“Ti sciolgo nell’acido e faccio a pezzi tua madre”, arrestato 30enne

Condividi:

Lo stalker, 30enne, non ha imparato la lezione: uscito dal carcere proprio per stalking, ha reso in un inferno la vita della sua ex e della madre, minacciandole di morte crudele.

I carabinieri così, su ordine del gip del Tribunale di Catania e su delega della Procura etnea, lo hanno arrestato nuovamente per atti persecutori.

Come riportato su LaSicilia.it «La donna, dopo una relazione intrattenuta con l’uomo per circa tre anni ha poi deciso di lasciarlo a causa dell’eccessiva gelosia, peraltro ingiustificata, che ne limitava i movimenti e le normali relazioni sociali.

Una decisione che ha scatenato nel giovane fidanzato una sorta di raptus collerico permanente che lo ha visto protagonista di appostamenti sotto casa, pedinamenti, minacce telefoniche e tramite social network. Sia la donna che l’anziana madre, anche lei vittima dello stalker, hanno così chiesto aiuto ai carabinieri di piazza Verga.»

Condividi:

Cosa ne pensi?