Ragusa, scongiurata la presenza di topi all’asilo nido Palazzello 2. Falso allarme

In merito alle notizie di una presunta presenza di topi nelle cucine dell’asilo nido Palazzello 2, l’Amministrazione comunale precisa quanto segue:

Nel pomeriggio di ieri è stata fatta richiesta all’ufficio Ambiente del Comune di prevedere un intervento esterno ed interno di derattizzazione nell’asilo nido Palazzello 2, come è consuetudine per qualsiasi ufficio o luogo pubblico. Ed infatti, già il semplice sospetto di presenza di topi all’esterno dell’asilo, trattandosi peraltro di struttura per bambini, ha indotto il dirigente della Pubblica Istruzione a disporre già stamane 25/10/2018, la sanificazione e la derattizzazione. Una ditta specializzata nella primissima mattinata ha provveduto a fare i rilievi del caso e ad effettuare, in via preventiva, la sanificazione di tutti gli ambienti e la derattizzazione con erogatori di sicurezza per esche topicide. Lavoro concluso già alle 8,30.

Qualcuno ha ritenuto opportuno  avvisare i consiglieri del PD, ed i Consiglieri D’Asta e Chiavola, alle ore 10,20, con la sanificazione e derattizzazione già eseguita, hanno sollecitato l’intervento della Pubblica Istruzione “per avviare intanto una procedura di derattizzazione e in seconda istanza, per bonificare e sanificare i locali cucina”.  L’allarme è stato subito alimentato ad arte e il comunicato è stato postato nel gruppo facebook del Comitato per la “refezione scolastica” diffondendosi in maniera virale e creando allarme tra le famiglie interessate alla refezione scolastica, che non c’entrano nulla con gli asili nido.

Alla luce di ciò i genitori hanno sentito il bisogno di chiamare gli uffici, il dirigente e l’assessore alla Pubblica Istruzione Giovanni Iacono per dichiarare la loro indignazione per questa azione di strumentalizzazione e a difesa del personale degli asili nido. Nel comunicato dei consiglieri del Pd si legge infatti  che la “ragione della presenza dei ratti” potrebbe “essere un errore nella preparazione dei pasti che avrebbe attirato all’interno gli animali”; anche questa affermazione è del tutto priva di fondamento.

Questa Amministrazione comunale non intende commentare un’azione che non fa onore a chi l’ha compiuta; si ritiene infatti che gli Uffici del Comune siano prontamente intervenuti e nel giro di poche ore per effettuare un intervento preventivo e continuerà ancora per qualche giorno il monitoraggio necessario, sia esterno che interno, da parte del personale esterno specializzato.  Le attività dell’asilo nido sono assolutamente regolari e tali da non destare alcuna preoccupazione o allarme né per i bambini né per il personale”.

Cosa ne pensi?