Attratto dalla sorella e botte dai genitori, arrestato 29enne catanese

Una vera e propria ossessione nei confronti della sorella, alla quale avrebbe rivolto continue avances sessuali obbligandola ad emarginarsi dagli amici. Botte anche ai genitori.

La povera ragazza, costretta a respingere continuamente suo fratello, subiva atti vessatori sfociati in minacce, ingiurie, percosse e anche un tentativo di strangolamento.

Ingiurie minacce e percosse anche per i genitori che volevano aiutare la figlia.

Il 29 enne, ritenuto mentalmente instabile, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate commessi in danno della sorella e dei propri genitori.

La misura di custodia cautelare ai domiciliari in una struttura sanitaria è stata eseguita da carabinieri. Le indagini, coordinate dal pool di magistrati qualificati su reati del genere hanno evidenziato una lunga serie di episodi che hanno costretto le vittime a vivere in uno stato di insostenibile prostrazione psicofisica.

Cosa ne pensi?