Nubifragio a Piazza Armerina: famiglie evacuate, capannone edile in fiamme per fulmine

Condividi:

Il maltempo sta terrorizzando una Sicilia intera, e mentre nel pomeriggio una bomba d’acqua rigetta nell’inferno Catania e domani è allerta nel Calatino e nel Ragusano, a Piazza Armerina un violento nubifragio ha messo in ginocchio l’intera comunità.

Le forti piogge hanno fatto crollare il muro di una abitazione e la famiglia residente è stata salvata grazie all’intervento dei vigili del fuoco.

Altre cinque famiglie sono state fatte evacuare per precauzione. Diverse auto sono state travolte da un “fiume” di acqua, fango, massi e detriti. Una vettura è rimasta bloccata in un sottopasso allagato: gli occupanti sono riusciti a mettersi al sicuro.

Un fulmine ha causato un violento incendio in un capannone di una ditta edile, con fiamme alte oltre 10 metri che hanno distrutto due mezzi.

Decine le frane e gli smottamenti che hanno richiesto l’intervento dei vigili del fuoco. Domani le scuole rimarranno chiuse, lo ha deciso il sindaco Nino Cammarata, che invita i cittadini, nonostante non piova, a non uscire di casa.

Foto: meteoweb.eu

Condividi:

Cosa ne pensi?