Catania, spacciava “fumo” dai domiciliari: arrestato e trasferito in carcere

Condividi:

I Carabinieri della Compagnia di Gravina di Catania hanno arrestato nella flagranza il 25enne catanese Ivan Filippo RAINERI, già agli arresti domiciliari per aver violato la sorveglianza speciale, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Ieri sera, al termine di una breve ma efficace attività info-investigativa, mirata ad arginare il traffico e lo spaccio al minuto di sostanze stupefacenti nei quartieri a rischio del capoluogo e dell’hinterland etneo, i militari del Nucleo Operativo hanno fatto irruzione in quell’abitazione di via Balatelle luogo in cui, previa perquisizione, hanno rinvenuto e sequestrato:  100 grammi circa di marijuana, 2  bilancini elettronici di precisione, nonché del materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori  per confezionare le dosi di stupefacente.

L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.

Condividi:

Cosa ne pensi?