Calatino sommerso da acqua e fango, e la Catania-Gela è impraticabile

Condividi:

Dopo le forti piogge, raffiche di vento e tempeste di fulmini di ieri notte, il Calatino è in ginocchio. E la Catania-Gela è rischiosa a causa dello straripamento del fiume Simeto.

Caltagirone, Granieri, Mazzarrone. Le zone periferiche sono pressoché impraticabili.

Palagonia. «La pesanti piogge di questa notte hanno causato danni e reso alcune strade impraticabili. Consiglio di non uscire da casa. Le scuole rimarranno chiuse» scrive su facebook il primo cittadino Salvatore Astuti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Scordia. Alcuni tratti stradali sono ceduti provocando dei veri e propri torrenti. Strade e abitazioni private risultano allagate. Scuole chiuse.

Foto: Usb Vigili del fuoco, Giovanna Silvestro (facebook), Roberto Gravina (facebook)

Condividi:

Cosa ne pensi?