Provincia di Catania, arrestati un 28 enne e un 25 enne

Condividi:

Lo scorso 13 ottobre, personale del Commissariato di P.S. Adrano, ha arrestato il pluripregiudicato adranita LA MANNA Davide di anni 28, in seguito all’ordine di carcerazione su disposizione della Procura Generale della Repubblica di Catania presso la Corte D’Appello – Ufficio Esecuzione Penale, in atto detenuto  agli arresti domiciliari, perché riconosciuto colpevole dei reati di associazione a delinquere, rapina in concorso con uso di armi clandestine ai danni di autotrasportatori.

Svolte le formalità di rito, LA MANNA Davide veniva associato presso la Casa Circondariale Piazza Lanza di Catania,  per l’espiazione della pena di anni 6 di reclusione.

LA MANNA Davide, era già stato tratto in arresto in data 10.12.2015, nell’ambito dell’operazione denominata “Adernò”, condotta da personale del predetto Commissariato di Adrano, in esecuzione di un’ordinanza applicativa di misure cautelari emessa dal G.I.P. del Tribunale di Catania, nei confronti di 28 persone ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione a delinquere, spaccio di stupefacenti, rapina, estorsione, furto e sequestro di persona.

 

* * *

Ieri, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Catania, Ufficio Esecuzione Penale, medesimo personale del Commissariato di Adrano procedeva all’arresto di FURNERI  Alfio di anni 25,  poiché ritenuto responsabile, in concorso con altri soggetti,  del  reato di rapina e lesioni personali.

Svolte le formalità di rito FURNERI Alfio veniva associato presso la Casa Circondariale di Piazza Lanza di Catania,  per l’espiazione della pena di anni 3 e mesi 6 di reclusione.

Condividi:

Cosa ne pensi?