Catania, tragedia sfiorata in tangenziale. Ecco perché

Condividi:

Un anziano ottantenne alla guida della sua Fiat Punto sfrecciava nella notte sulla tangenziale di Catania, incurante del fatto che si trovava in senso opposto a quello di marcia,  all’altezza dello svincolo di Passo Martino.

Grazie alla pattuglia di polizia si è evitata una tragedia preannunciata. Intorno alle 3 del mattino del 16 ottobre scorso  i poliziotti hanno dovuto ricorrere a tutta la loro professionalità e al loro coraggio per fermare quella micidiale corsa le cui conseguenze – vista anche la scarsa visibilità dovuta alla curva che l’uomo stava per imboccare – avrebbero potuto essere irreparabili. Muniti di segnali luminosi e di torce elettriche, gli agenti si sono posti al centro della carreggiata, costringendo, alla fine, il conducente della vettura a fermarsi.

Una volta fermato dagli agenti di polizia, l’anziano ha minimizzato l’accaduto, chiedendo inoltre di voler tornare nella propria abitazione.

La Polizia ha effettuato l’alcool test che ha dato esito negativo, ma l’uomo ha presentato segni evidenti di squilibri mentali e in stato confusionale.  I familiari del conducente sono stati allertati, e giunti sul posto, ai quali sono stati affidati sia la vettura, sottoposta a fermo amministrativo, sia il congiunto.

Condividi:

Cosa ne pensi?