Caltagirone, Roccuzzo (Bene in comune): “Si faccia fronte all’emergenza di tante famiglie”

Durante la seduta consiliare del 03.10.2018 il Movimento Caltagirone Bene in Comune, attraverso il consigliere Cristina Navarra, si è fatto carico di rappresentare all’Amministrazione Comunale e alla città, il disagio di diversi cittadini che vivono in condizioni di grande difficoltà e esclusi dall’assistenza economica.
L’Amministrazione Comunale, sulla base di criteri molto opinabili, ha escluso dal beneficio dell’assistenza economica tanti cittadini disagiati che sono destinatari del reddito di inclusione (REI) misura nazionale di contrasto alla povertà, che si compone di due parti: un beneficio economico, erogato mensilmente attraverso una carta di pagamento elettronica (Carta REI) e un progetto personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa volto al superamento della condizione di povertà.
A fronte di quanto sopra, il Movimento ha chiesto al Presidente della competente Commissione Enzo Gozza la convocazione urgente della seconda commissione per ascoltare in audizione l’Assessore Mancuso. Il disagio in cui versano tanti cittadini e tante famiglie richiede un impegno non indifferente da parte dei Servizi Sociali ma al contempo non può rimanere inascoltato da chi in città riveste ruoli di rappresentanza e ha compiti di vigilanza e controllo.
Ogni azione va ispirata al principio di giustizia ed equità nei confronti di tutti i cittadini. Il Movimento Caltagirone Bene in Comune, ideatore della proposta in Consiglio Comunale e da quest’ultimo approvata già da diversi mesi, ribadisce altresì la necessità di attivare subito l’istituto del “Baratto Amministrativo” a beneficio di tutta la comunità cittadina, allo scopo di venire incontro alle difficoltà di numerosi famiglie, nella logica del sostegno concreto a chi è in difficoltà attraverso interventi e lavori socialmente utili a beneficio di tutta la comunità.

“Su queste richieste il movimento Caltagirone Bene in Comune, non farà nessun passo indietro, si faccia fronte all’emergenza economica che colpisce tante famiglie della nostra città, non lasciamoli soli ma affrontiamo con rispetto e concretezza la questione”, dichiara Fabio Roccuzzo.

Cosa ne pensi?